Windows 10 e i servizi online

Windows è un sistema operativo, ovvero un programma software che supporta funzioni di base, ad esempio la gestione dei file e l'esecuzione di app, e utilizza periferiche come stampanti, monitor, tastiere e mouse. Con le versioni precedenti di Windows, il sistema operativo poteva essere considerato un programma software presente solo su un dispositivo. Ora, con Windows 10, parti importanti di Windows si basano sul cloud e interagiscono con i servizi online. Ulteriori informazioni su Windows 10.

Questo articolo fornisce esempi concreti di come e perché Windows invia e recupera informazioni per garantire i vantaggi seguenti: concedere l'accesso ai servizi online come Outlook, OneDrive, Cortana, Skype, Bing e Microsoft Store, personalizzare l'esperienza dell'utente su Windows, mantenere sincronizzati le preferenze e i file su tutti i dispositivi dell'utente, contribuire a mantenere aggiornato il dispositivo e sviluppare nuove funzionalità di Windows utili.

Per comprendere a fondo come Microsoft usa le informazioni, leggere l' Informativa sulla Privacy Microsoft. Windows offre un controllo completo sulle impostazioni relative alla privacy.


Uso del dispositivo

Prodotti Office in Windows 10 con tastiera e mouse

Il dispositivo dell'utente può includere una fotocamera, un microfono, i servizi di posizione, i servizi di messaggistica, un elenco contatti e un calendario, le funzionalità tipiche di un tablet, uno smartphone o un PC. Le app di Microsoft Store che utilizzano queste funzionalità devono dichiararlo nella pagina di descrizione dell'app di Microsoft Store. In questa pagina deve inoltre essere presente un link a un'informativa sulla privacy in cui sono descritti eventuali utilizzi dei dati personali. Per visualizzare e controllare quali app hanno accesso a funzionalità come la fotocamera, il microfono e i servizi di posizione, vai a Impostazioni > Privacy.

Comunicazioni con altri utenti Comunicazioni con altri utenti

Quando si comunica con amici, parenti e colleghi, ad esempio tramite SMS, MMS e così via, su un dispositivo Windows, Microsoft deve accedere al contenuto del messaggio per recapitarlo nella cartella Posta in arrivo, visualizzarlo, consentire all'utente di rispondere e archiviarlo fino a quando l'utente non lo elimina. Per le comunicazioni in tempo reale, un'app che chiama un numero telefonico deve conoscere il numero telefonico del contatto che si desidera raggiungere.

Per favorire la connessione tra utenti, alcuni servizi consentono di cercare l'indirizzo di posta elettronica o il numero di telefono di altri. Se ad esempio un utente conosce l'indirizzo di posta elettronica o il numero di telefono di un altro utente, può usarlo per cercare tale utente su Skype e inviargli un invito a mettersi in contratto.

Acquisto di app Acquisto di app

Quando si acquistano app e altri prodotti da Microsoft Store, le informazioni relative al pagamento vengono raccolte e inviate alla banca per poter ricevere il pagamento. Sono inclusi anche il numero dello strumento di pagamento (ad esempio il numero di una carta di credito), il nome completo del titolare del conto e il codice di sicurezza.

Maggiore sicurezza per i bambini Maggiore sicurezza per i bambini

Per controllare e limitare le operazioni che i bambini possono eseguire sui propri dispositivi e online, gli adulti possono scegliere di usare le impostazioni per la famiglia come il tempo trascorso davanti allo schermo, i rapporti sulle attività e così via. Gli adulti della famiglia hanno due possibilità: account.microsoft.com/family per gestire le attività dei bambini sui relativi dispositivi, ad esempio per attivare o disattivare i rapporti sulle attività e altre impostazioni, e account.microsoft.com/privacy per visualizzare e cancellare i dati dei bambini.

Uso dei servizi di posizione Uso dei servizi di posizione

Per indicare all'utente la via più veloce per evitare un incidente in autostrada, un'app per le mappe deve conoscere la posizione corrente dell'utente. Se perdi il telefono, puoi localizzare il Windows Phone su una mappa grazie alla funzionalità Trova il mio telefono in account.microsoft.com. Per altre informazioni sul funzionamento delle autorizzazioni e delle impostazioni per il rilevamento della posizione, vedere Servizio di posizione e la privacy.

Informazioni su dati di diagnostica inviati a Microsoft Informazioni su dati di diagnostica inviati a Microsoft

Microsoft rispetta la privacy dell'utente e si impegna a verificare che l'utente comprenda i dati di diagnostica raccolti dal dispositivo. Grazie al Visualizzatore dati di diagnostica, l'utente è in grado di conoscere le informazioni che vengono fornite. È possibile visualizzare i dati di diagnostica esattamente come sono quando vengono inviati a Microsoft. Per scaricare l'app, visitare il sito Web Microsoft Store.

Cortana

Cortana

Con Cortana è possibile ricevere le ultime notizie sui team sportivi seguiti nell'app MSN Sport, ottenere consigli in base ai luoghi preferiti contrassegnati nell'app Mappe, ricevere avvisi per segnalare modifiche ai voli aerei prenotati e altro ancora. La quantità di dati che l'utente condivide è sotto controllo con Cortana. Cortana funziona al meglio quando l'utente esegue l'accesso con il suo account Microsoft e consente l'utilizzo dei dati ottenuti dal suo dispositivo e da servizi Microsoft e di terze parti a cui l'utente sceglie di connettersi. Tuttavia, anche se l'utente ha deciso di non eseguire l'accesso a Cortana o di condividere dati aggiuntivi, può comunque utilizzare le funzionalità di chat di Cortana, nonché utilizzare Cortana per eseguire ricerche nel Web e nel dispositivo Windows. Cortana è disponibile solo in determinati paesi/aree geografiche e alcune funzionalità di Cortana potrebbero non essere disponibili ovunque. Per altre informazioni sulle impostazioni di Cortana, leggere Cortana e privacy.

Assistenza fornita quando richiesta Assistenza fornita quando richiesta

Quando l'utente contatta Microsoft per ricevere assistenza, è possibile che indichi il proprio nome, numero di telefono o indirizzo di posta elettronica per poter essere richiamato o contattato tramite posta elettronica. L'utente descrive inoltre il problema per cui necessita di assistenza e in questo contesto potrebbe indicare il tipo di dispositivo in uso, la versione di Windows e altri dettagli sul software, sulla stampante a cui desidera connettersi o altre informazioni utili per poter ricevere assistenza. Se si richiede la riparazione di un dispositivo fisico, sarà necessario indicare l'indirizzo fisico a cui restituire il dispositivo dopo la riparazione.

Visualizzazione di contenuti che potrebbero piacere all'utente Visualizzazione di contenuti che potrebbero piacere all'utente

Microsoft avverte gli utenti di contenuti che potrebbero piacere. È possibile ad esempio che venga inviato un messaggio di posta elettronica per ricordare all'utente che ha lasciato alcuni articoli in un carrello online. In alcuni servizi vengono inoltre visualizzati annunci pubblicitari che sono ritenuti interessanti per l'utente. Se l'utente non desidera che vengano visualizzati annunci pubblicitari in base agli interessi all'interno dei servizi Microsoft, può contattare Microsoft all'indirizzo choice.microsoft.com, la quale provvederà a rispettare i suoi desideri.

Per determinare quale annuncio visualizzare, non vengono usati il contenuto dei messaggi di posta elettronica, delle chat, delle videochiamate o della segreteria telefonica oppure i documenti, le foto o altri file personali dell'utente.

Creazione di dizionari personalizzati Creazione di dizionari personalizzati

Per utilizzare i suggerimenti di testo e le correzioni automatiche veramente utili, viene creato un dizionario personalizzato tramite un campione di parole digitate e scritte a mano dall'utente.

I dati di digitazione includono esempi di caratteri e parole digitate dall'utente, modifiche apportate manualmente al testo e parole aggiunte al dizionario personalizzato. Questo dizionario personalizzato può trovarsi nel dispositivo dell'utente oppure è possibile collegarlo in roaming tra più dispositivi sincronizzando le proprie impostazioni. Se si attiva Cortana, anche i dati relativi a riconoscimento vocale, input penna e digitazione verranno condivisi con Cortana per fornire suggerimenti personalizzati. Per maggiori informazioni su questa funzione e sulla tua privacy, vedi Riconoscimento vocale, input penna, digitazione e la privacy.

Sincronizzazione in più dispositivi

Sincronizzazione in più dispositivi

Per configurare automaticamente tutti i dispositivi come li si desidera, usa l'account Microsoft per accedere a un dispositivo Windows e scegli di sincronizzare le impostazioni tra tutti i dispositivi. A questo punto, quando si cambierà un'impostazione in un dispositivo, le modifiche verranno sincronizzate negli altri dispositivi impostati per la sincronizzazione quando si accede a tali dispositivi con il proprio account Microsoft.

Vengono sincronizzati ad esempio l'immagine dell'account, lo sfondo e le impostazioni del mouse, le impostazioni per le app di Microsoft Store, il dizionario personalizzato e la cronologia e i preferiti del Web browser. Per modificare le impostazioni di esplorazione del Web e altre impostazioni di sincronizzazione, vai a Impostazioni > Account > Sincronizza le impostazioni.

Archiviazione di file e creazione di contenuto Archiviazione di file e creazione di contenuto

Se si carica un file in OneDrive, il file risulta disponibile da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Per renderlo disponibile è necessario che il contenuto del file venga inviato al percorso di archiviazione, visualizzato in tale percorso e preparato per un nuovo download.

In Microsoft Edge è possibile scrivere a mano o digitare note nelle pagine Web, quindi tagliarle, salvarle o condividerle. È anche possibile creare e gestire elenchi di lettura e inserire tutti gli elenchi, i preferiti, i download e la cronologia in un'unica area. Poiché viene creato direttamente nel nostro servizio, l'utente può accedervi da tutti i propri dispositivi.

Miglioramento di Windows

Per determinare quali servizi funzionano bene e quali necessitano di miglioramenti, Microsoft analizza come gli utenti utilizzano Windows. È così possibile definire modelli dei problemi incontrati dai clienti, comprenderne la causa e correggerli rapidamente. È inoltre possibile dedicare le nostre risorse all'aggiornamento delle funzionalità più utilizzate e migliorare o addirittura ritirare quelle che non vengono utilizzate. Questi dati, i dati di diagnostica e di attività, possono anche risultare utili per comprendere le lacune dei servizi per consentire agli utenti di utilizzare Windows in modo più efficiente. Se attivi Migliora input penna e digitazione, verranno anche raccolti campioni delle informazioni sul testo digitato e scritto per migliorare i nostri dizionari e il riconoscimento della grafia per tutti gli utenti di Windows. Microsoft si premura di rimuovere eventuali identificatori e di memorizzare i dati suddivisi in piccoli blocchi casuali, in modo da poter utilizzare le informazioni per il miglioramento del prodotto salvaguardando al tempo stesso le identità dei clienti che li hanno forniti. Per maggiori informazioni su questi dati e sulla tua privacy, vedi Diagnostica, feedback e privacy in Windows 10.

Quando l'utente sceglie di attivare i servizi di posizione, Microsoft può migliorare i propri servizi di posizione raccogliendo informazioni sulla posizione di ripetitori e punti di accesso Wi‑Fi. Queste informazioni vengono archiviate in un database senza salvare dati che possano identificare la persona o il dispositivo da cui sono state raccolte.

Windows offre anche anteprime agli utenti iscritti al programma Windows Insider, in modo che possano inviare feedback mentre il prodotto è ancora in fase di sviluppo. Studiando come Windows viene utilizzato ed esaminando il feedback degli utenti, Microsoft è in grado di sviluppare prodotti migliori e adatti a un maggior numero di utenti e aziende.

Per iscriverti al programma Windows Insider e inviare il tuo feedback, visita Insider.windows.com.

Miglioramento della sicurezza del sistema Miglioramento della sicurezza del sistema

Per proteggere i dispositivi degli utenti dai malware, abbiamo creato funzionalità e strumenti come Windows Defender Antivirus, Windows Defender SmartScreen e lo Strumento di rimozione malware. Se non è presente alcun prodotto antimalware per proteggere, in modo attivo, un dispositivo, Windows Defender Antivirus viene attivato automaticamente per contribuire alla protezione del dispositivo da malware e altro software indesiderato. Se Windows Defender Antivirus è attivato, monitora lo stato della sicurezza del dispositivo e prepara automaticamente report da inviare a Microsoft segnalando possibile malware e altro software indesiderato. In alcuni casi, il report include i file che potrebbero contenere malware. I file che si presume non contengano dati personali vengono inviati automaticamente. Verrà tuttavia richiesta l'autorizzazione dell'utente se Windows Defender Antivirus necessita di inviare un documento, un foglio di calcolo o un altro tipo di file che potrebbe contenere informazioni personali. Per interrompere l'invio di report e possibili malware a Microsoft da parte di Windows Defender Antivirus, vai a Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows > Protezione da virus e minacce > Gestisci impostazioni > Invio automatico di file di esempio.

Windows Defender SmartScreen controlla i file scaricati e il contenuto Web durante l'utilizzo, contribuendo a combattere malware, siti Web dannosi, software indesiderato e altre minacce per gli utenti e i loro dispositivi.

Windows Defender SmartScreen visualizza un avviso se determina che un file o un sito Web è sconosciuto o potenzialmente non sicuro.

Per verificare la presenza di malware noto nei dispositivi e quindi rimuoverlo, lo Strumento di rimozione malware viene eseguito nel dispositivo almeno una volta al mese insieme a Windows Update. Durante il controllo in cerca di malware, può essere inviato un report a Microsoft con dati specifici sul malware rilevato, gli errori e altri dati relativi al dispositivo dell'utente, in modo da migliorare la protezione da tali minacce.

Mantenimento del sistema aggiornato Mantenimento del sistema aggiornato

Per fare in modo che Windows continui a funzionare, Microsoft lo mantiene sempre aggiornato con gli aggiornamenti dei prodotti, della sicurezza e con nuove funzionalità. Per verificare che gli aggiornamenti vengano eseguiti in modo corretto, Microsoft deve sapere che cosa può fare il dispositivo in uso e quali driver e altri prodotti software sono installati. Viene anche verificato se l'aggiornamento è stato eseguito.

Correzione dei problemi Correzione dei problemi

Se qualcosa non funziona nei servizi, Windows raccoglie informazioni per diagnosticare e risolvere i problemi. Quando si verifica un problema è ad esempio possibile che vengano raccolte informazioni di base sul software e l'hardware, sui possibili problemi di prestazioni e compatibilità del software e/o sulle app, i driver e i dispositivi in esecuzione al momento, con il tipo o la gravità del problema. Quando sono disponibili soluzioni, vengono messe a disposizione istruzioni per risolvere il problema o aggiornamenti da installare. In alcuni casi, gli errori segnalati dagli utenti ci aiutano a evitare problemi futuri per altri utenti includendo le soluzioni nelle versioni future e negli aggiornamenti del servizio.